acli ascoli satriano "don tonino bello"

Posts Tagged ‘felicità’

Pensiero del giorno…

In Pensiero del giorno on 21/12/2012 at 18:29

Lo sviluppo non può andare contro la felicità, perchè è la felicità il tesoro più importante che abbiamo.

Josè Mujica

Pensiero del giorno…

In Pensiero del giorno on 07/12/2012 at 12:35

Uno dei più chiari effetti della presenza di un bambino in una casa è di rendere completamente idioti dei bravi genitori che forse senza di lui sarebbero stati dei semplici imbecilli.

Georges Courteline

Da schiavi a bambini

In Articoli on 07/12/2012 at 09:27

Da schiavi a bambini

share.dschola.it

Fame e infame. Furono i termini usati in un gioco di parole promosso da una campagna di qualche anno fa contro il turismo sessuale verso i minori. Situazioni di fame, miseria e povertà, sono terreno fertile per ilreclutamento di giovanissimi bambini spinti alla prostituzione; infame, invece, è colui che sfrutta tale situazione di miseria per l’appagamento dei propri istinti animali.

Il mercato del sesso minorile è uno dei business più proficui per le organizzazioni criminali, assieme a droga e armi. Si tratta di una vera e propria forma di schiavitù che coinvolge ogni ora 130 bambini e adolescenti in tutto il mondo.

Lo sfruttamento sessuale commerciale dei minori riduce le giovani vittime non solo ad oggetto sessuale, come nella pedofilia, ma anche ad oggetto commerciale, come appunto nella schiavitù. I bambini, rapiti o comprati dalle mafie direttamente dalle famiglie, diventano vittime sia delle violenze degli sfruttatori sia dei turisti sessuali che mettono a rischio il loro sviluppo fisico e psicologico, con probabilità altissime di contrarre malattie come l’AIDS.

Numerose organizzazioni lavorano per proteggere i minori da questo sfruttamento, promuovendo progetti di prevenzione e di recupero psico-sociale, campagne di informazione e sensibilizzazione sul fenomeno, azione di monitoraggio e promozione di apposite leggi.

 

via Unimondo.

Contro il cambiamento climatico

In Articoli on 04/12/2012 at 15:00

on è un problema di ricchi o poveri, di nord o sud. Si verifica in tutte le regioni. Così il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon a Davos, riferendosi al cambiamento climatico. Esiste infatti un’interdipendenza ecologica per la quale le ricadute dell’inquinamento e del consumo delle risorse naturali non sono confinabili all’interno di uno specifico territorio ma rappresentano minacce globali. Si pensi all’inquinamento degli oceani e dei mari, all’inaridimento delle terre, alla perdita della biodiversità: riguardano tutti. Ma, mentre le maggiori emissioni di CO2 provengono dai paesi con le economie più avanzate, i danni vengono maggiormente percepiti dai più poveri. Il cambiamento climatico è causa di guerre, carestie,emigrazioni, perdita di produttività, soprattutto nei sud del mondo.

La campagna CCC (Campaign against Climate Change) nasce dalla volontà di porre al centro dell’agenda politica internazionale il problema del cambiamento climatico. Le attuali misure adottate non sono sufficienti a garantire la sostenibilità ambientale per le generazioni a venire; le stesse previsioni della comunità scientifica sui possibili danni provocati dal surriscaldamento globale, si sono dimostrate troppo ottimistiche. Come esempio, il ritmo con cui si stanno sciogliendo i ghiacciai artici potrebbe portare ad un completo scioglimento degli stessi durante i mesi estivi, già entro il prossimo decennio, al contrario di ogni previsione.

One climate è una piattaforma on line per scambiarsi idee, azioni, consigli a livello mondiale inventata da OneWorld proprio per affrontare un tema che riguarda tutti. Dai governi alle organizzazioni non governative sino ai singoli. Bastano un paio di minuti per l’iscrizione e si è subito membro di una comunità virtuale per il risparmio energetico.

via Unimondo.

Rispetta l’ambiente ogni giorno…

In Permacultura on 29/11/2012 at 21:26

Aprite le finestre per almeno cinque minuti ogni giorno. L’aerazione quotidiana delle stanze aiuta a eliminare molti batteri, polveri e muffe presenti all’interno. La cattiva qualità dell’aria negli ambienti chiusi può causare asma, mal di testa, secchezza degli occhi, congestione nasale, nausea, affaticamento e altri sintomi.Quando l’aria all’interno di una casa non circola, la polvere, le sostanze chimiche annidate negli arredi e nei prodotti per la pulizia rimangono nell’ambiente creando una vera e propria forma di smog.

ROUTINE IS FANTASTIC: CAMPAGNA DELL’UNHCR

In Articoli on 26/11/2012 at 14:11

UNHCR – Routine is Fantastic

“Con questa campagna vogliamo proporre un modo diverso di concepire la solidarietà: siamo convinti che rivalutare la propria routine quotidiana e iniziare a considerarla un autentico privilegio sia un primo e fondamentale passo per la comprensione del dramma vissuto da milioni di rifugiati e sfollati nel mondo – afferma Laurens Jolles, Rappresentante Regionale dell’UNHCR per il Sud Europa. E se il primo passo è comprendere il trauma, il secondo non può che essere quello di aiutare queste persone a ritornare alla quotidianità, a cominciare dal rientro a scuola”.

Dal 12 al 30 novembre la campagna può essere quindi sostenuta inviando un sms da due euro al 45506 da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca o chiamando da rete fissa TeleTu e TWT, oppure donando 2 o 5 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb. Dopo il 30 novembre sarà possibile sostenere la campagna chiamando il numero verde 800298000 o visitando il sito http://www.routineisfantastic.it

Volontariato e solidarietà gratuita rendono felici.

In Articoli on 23/11/2012 at 18:41

l volontariato rende felici. Impegnarsi per gli altri risulterebbe più soddisfacente di un aumento di stipendio. E’ quanto emerge da una ricerca effettuata da Luca Stanca, economista dell’università Bicocca.“Smontato un errore di fondo dell’economia, cioè che la solidarietà valga zero, perché non esiste un “prezzo di mercato”: parola di esperto.

via Volontariato e solidarietà gratuita rendono felici

L’atteggiamento mentale positivo allunga la vita.

In Articoli on 19/11/2012 at 18:20

L’ottimismo allunga la vita, le persone che hanno un atteggiamento mentale positivo circa la propria salute, che si sentono felici e ritengono di vivere bene, hanno il 60% di probabilità in meno di ammalarsi in modo grave e morire….

 

L’atteggiamento mentale positivo allunga la vita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: