acli ascoli satriano "don tonino bello"

Posts Tagged ‘prodotti biologici’

In Italia è boom dei mercati degli agricoltori: +40%

In Permacultura on 26/01/2013 at 13:09

​In controtendenza rispetto all’andamento generale del commercio al dettaglio e ai drammatici dati sulla chiusura delle imprese italiane,  volano nel 2012  gli acquisti diretti dal produttore, con un aumento del 40%, rispetto allo scorso anno, delle imprese agricole dove è possibile acquistare direttamente. E’ quanto emerge da un’analisi Coldiretti/Swg.

Un vero e proprio boom – precisa la Coldiretti – quello fatto registrare dai mercati degli agricoltori, dove fanno regolarmente la spesa 7 milioni di italiani e altri 14 lo hanno fatto almeno una volta. Un’opportunità resa possibile dal fatto che in Italia sono presenti quasi 7.000 punti vendita (di Campagna Amica) gestiti direttamente dagli agricoltori – dei quali 1.105 mercati degli agricoltori, 4.739 aziende agricole, 877 agriturismi, 178 botteghe.

https://acliascolisatriano.wordpress.com/2013/01/23/g-a-s-gruppo-di-acquisto-solidale-perche/

 

BuoneNotizie.it.

decrescita

 

Annunci

G.A.S gruppo di acquisto solidale. Perchè?

In Permacultura on 23/01/2013 at 19:14

ACLI Ascoli Satriano “Don Tonino Bello”

Gruppo di acquisto solidale , è un insieme di persone che fanno acquisti condivisi, unendo le forze si ottengono notevoli vantaggi .
Ormai sempre più persone aguzzano l’ingenio per fare la spesa, non si accontentano più delle pubblicità martellanti e spesso false, non si accontentano più di avere le cose spesso scadenti, ma esigono pretendono di più .

– riducono l’impatto ambientale
-promuovono la stagionalità
-abbattono i costi
-riducono e quasi eliminano l’imballo
-riducono i prezzi
-si riforniscono prevalentemente da produttori locali piccoli
-spesso o sempre hanno prodotti biologici

See on natural-mente-stefy.blogspot.it

Prodotti alimentari in scadenza: una opportunità di risparmio e solidarietà.

In Articoli on 20/12/2012 at 10:16

Per i prodotti prossimi alla scadenza vengono attuate due diverse e opposte politiche commerciali. Alcuni esercizi e supermercati li fanno semplicemente “scomparire” dai ripiani altri effettuano sconti (30 o 50%) o promozioni (due per uno) per agevolarne la vendita. Considerato il periodo di crisi per molti clienti, alla ricerca, a ragione delle occasioni, e per ottenere in ogni caso un rientro economico forse queste politiche andrebbero razionalizzate.

Prodotti alimentari in scadenza: una opportunità di risparmio e solidarietà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: